Latest Entries »

Pizza a lenta lievitazione con 4 formaggi

Ingredienti 2 persone
Per il poolish: 250 g di acqua |
2 g di lievito di birra fresco | Un
cucchiaino di malto d’orzo | 250
g di farina 0
Per l’impasto: 150 g di farina
0 | 10 g di sale | 20 g di olio
extravergine d’oliva
Per il condimento: 60 g di
Emmental | 45 g di provolone
dolce | 100 g di mozzarella | 20
g di gorgonzola piccante

PRE PARAZIONE

Prepariamo il poolish.

Mettiamo
nel boccale l’acqua, il
lievito di birra fresco e il malto
d’orzo. Mescoliamo 30 Sec.
Vel. 4. Uniamo 250 g di farina
e impastiamo 3 Min. Vel. Spiga.
Mettiamo a riposare al buio

e lontano da correnti d’aria per
almeno 10 ore.

Terminata la lievitazione del
poolish, prepariamo l’impasto.
Mettiamo nel boccale pulito
150 g di farina 0, il sale, l’olio extravergine
e il poolish. Impastiamo
3 Min. Vel. Spiga. Lasciamo
riposare l’impasto per 30 Min. e
poi sistemiamolo in un contenitore
a chiusura ermetica. Mettiamolo
in frigo a riposare per 12
ore.

Tiriamo fuori il contenitore e
lasciamo stemperare l’impasto
per 2 ore, quindi sistemiamolo
su un piano di lavoro. Dividiamolo
in due parti a cui daremo la
forma due sfere.

Prendiamo una sfera d’impasto
e stendiamola con le
mani dando una forma circolare,
avendo cura di lasciare il bordo
più alto in modo che il condimento
non fuoriesca in cottura.
Facciamo lo stesso con l’altro
impasto.

Mettiamo nel boccale l’Emmental
e il provolone. Tritiamo
3 Sec. Vel. 5. Mettiamo da
parte. Inseriamo nel boccale la
mozzarella e tritiamo 3 Sec. Vel.
5.

Spargiamo i formaggi sulle
pizze e aggiungiamo il gorgonzola
spezzettato a mano.
Cuociamo in forno statico a
240° per 10-15 Min.

deffr.PNG

 

 

Annunci

MARMELLATA DI ALBICOCCHE  bimby 

1 kg di albicocche
500 g di zucchero
la scorzetta di 1 limone non trattato
2 cucchiai di succo di limone

Lavare, snocciolare e fare a pezzi le albicocche. Metterle nel boccale, unire lo zucchero, il succo e la scorza gialla di un limone, cuocere 40 min 100° vel 2 e 10 min temp varoma vel 2. Se desiderate avere una marmellata passata, allora frullate per 30 sec a vel 4-5.
Togliere il boccale, lasciare riposare 5 minuti, poi invasare, chiudere bene e capovolgere.
Consiglio:
Una piacevole variante si ottiene aggiungendo alla marmellata 15 min prima di terminare la cottura 100 g di pistacchi scottati per qualche minuto in acqua calda e privati della pellicina che li ricopre. Questa variante aiuterà a rendere più interessanti le crostate di frutta.

Gelato al parmigiano bimby

ingredienti:

200 gr. di parmigiano, 400 gr. di panna, sale q.b., pepe abbondante.

preparazione

Tritare il parmigiano per 15/20 secondi a vel.Turbo. Aggiungere panna, sale e pepe e cuocere: 10 minuti 70° vel.2. Versare il composto in una teglia di alluminio rettangolare e mettere in freezer a congelare. Fare a pezzi il gelato, inserirli nel boccale e mantecare per 40 secondi circa a vel. 4/7 spatolando. Mettere in una ciotola e servire subito con crostini di pane oppure con del pomodoro fresco e basilico.

FONTE SITO ORIGINALE BIMBY

Gelato alle fragoline di bosco bimby

 ingredienti:

  100 g di zucchero

500 g di fragoline di bosco congelate (vedere consigli)

– 140 g di panna (min. 30% di grassi)

cialde q.b.

Mettere nel boccale lo zucchero e polverizzare:  15 sec./vel. 1 O.  Riunire sul fondo con la spatola Aggiungere le fragoline e frullare:

15 sec./vel. 8. Riunire sul fondo con la spatola.Unire la panna e mantecare:

45 sec./vel. 5.

Servire con cialde biscotto.

Congelare le fragoline di bosco:

disporre le fragoline fresche su un vassoio, in modo tale che non si sovrappongano e riporre in congelatore per almeno 8 ore.

CIAMBELLONE SOFFICE ALL’ACQUA

MAESTRA   IN CUCINA ANNA MORONI

 

INGREDIENTI

250 g farina 00, 250 g zucchero, 3 uova intere, 130 ml olio di semi di girasole, 130 ml acqua, 1 bustina di lievito per dolci, sale, zucchero a velo

PREPARAZIONE:

In una ciotola mettiamo le uova intere con lo zucchero (va bene anche di canna) ed un pizzico di sale. Montiamo con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. A questo punto, aggiungiamo l’olio di mais o d’oliva delicato. Continuiamo a frullare con le fruste. Aggiungiamo l’acqua a temperatura ambiente. A parte, mescoliamo la farina con il lievito per dolci (meglio setacciare le polveri). Uniamo al composto liquido e mescoliamo per pochi istanti con le fruste.

Ottenuto un composto liscio e senza grumi, lo versiamo in una teglia a ciambella ben imburrata ed infarinata. Inforniamo a 180°, forno statico e preriscaldato, per 42 minuti.

CatturSOFFICE

 

 

SPAGHETTI CACIO E PEPE

maestra in cucina anna moroni

Ingredienti: 320 g di spaghetti,160 g
di pecorino romano,1 spicchio d’aglio,1
cucchiaio di pepe nero in grani,1 pic-
cola noce di burro,2 cucchiai di olio
extravergine d’oliva.

Mettere sul fuoco una pentola con ab-
bondante acqua e sale, quando l’acqua
raggiungerà il bollore, versare gli
spaghetti. Pestare il pepe con lo
spicchio d’aglio nel mortaio (l’aglio
dovrà rimanere intero). Scaldare in un
tegame capiente l’olio, poi unire metà
del formaggio, il pepe e l’aglio (eli-
minarlo dopo qualche minuto).

Scolare la pasta al dente, versarla nel
tegame con il pepe e far cuocere qual-
che minuto, unendo un po’ d’ acqua di
cottura della pasta. Aggiungere una
noce di burro e il restante formaggio e
una bella spolverizzata di pepe.
Mescolare bene e servire gli spaghetti
cacio e pepe ben caldi.

ROTOLO FREDDO DI PASTA AI PEPERONI 

maestra in cucina Luisanna Messeri

Ingredienti: per la pasta: 400 g di fa-
rina 0,4 uova. Per il ripieno: 2 pepe-
roni rossi,400 g di mozzarella di bufa-
la,10 acciughe sotto sale,6 uova,sale e
pepe. Per il sugo: 1 kg di pomodori ma-
turi,300 g di pomodori datterino,aglio,
timo,basilico,origano,olio evo.

Mettere i peperoni in forno e quando
sono pronti avvolgerli nel canovaccio e
infilarli in un sacchetto da freezer e
chiuderlo. Una volta che i peperoni sa-
ranno raffreddati, pelarli e tagliarli
a filetti. Per la pasta: impastare la
farina con le uova e un pizzico di sale

Lavorare per ottenere un impasto liscio
ed omogeneo. Formare un panetto, avvol-
gerlo nella pellicola e farlo riposare
30 ‘ circa.Tirare la sfoglia e tagliar-
la in rettangoli di cm 20×30. Cuocere i
rettangoli di pasta in abbondante acqua
salata, scolarli su canovacci e farli
raffreddare. Nel frattempo preparare il
sugo di pomodoro con aglio, sale e pepe
Aggiungere timo e basilico e tenere da
parte. Fare le uova strapazzate in pa-
della con un filo di olio caldo. Farci-
re i rettangoli di pasta con la mozza-
rella a fettine sottili, i peperoni a
julienne, le uova strapazzate,le acciu-
ghe dissalate e sminuzzate,sale e pepe.

rotolo.PNG

Arrotolare la sfoglia, chiudere i roto-
li di pasta ben stretti con la pellico-
la e metterli in frigo almeno per un
paio di ore. Tagliare i rotoli di pasta
a tronchetti e disporli sul piatto da
portata condendoli con il sugo di pomo-
doro ed erbette fresche tritate.

Arrotolare la sfoglia, chiudere i roto-
li di pasta ben stretti con la pellico-
la e metterli in frigo almeno per un
paio di ore. Tagliare i rotoli di pasta
a tronchetti e disporli sul piatto da
portata condendoli con il sugo di pomo-
doro ed erbette fresche tritate.

a pezzetti.PNG

BOMBOLONI ALLA CREMA

maestra in cucina anna moroni

Ingredienti: 250 g di manitoba,250 g di
farina 0,150 g di zucchero semolato,25
g di lievito fresco,125 ml di latte
tiepido,125 ml di acqua,la scorza grat-
tugiata di un limone,80 g di burro,sale
olio per friggere. Per la crema pastic-
cera: 1/2lt di latte,160 g di zucchero,
80 g di farina,4 tuorli,1 stecca di va-
niglia,zucchero a velo.

Sciogliere il lievito nel latte. Setac-
ciare la farina con il sale, aggiungere
metà dello zucchero (75 grammi), il
burro e la scorza grattugiata del limo-
ne. Impastare bene e lasciar lievitare,
coperto, in luogo caldo per due ore.

Rimpastare e stendere la pasta a circa Cattura.PNG
un centimetro di spessore. (Dopo il
rimpasto può darsi che la pasta non si
stenda bene. A quel punto aspettare 10
minuti e poi ricominciare a stendere,
l’operazione sarà più facile). Fare dei
dischi di circa 7/8 centimetri di dia-
metro e rimpastare i ritagli, fino alla
fine della pasta. Lasciar lievitare,
coperto da uno strofinaccio e da una
copertina per un’oretta. Friggere i
bomboloni a 170°C in abbondante olio
fino a quando saranno dorati uniforme-
mente. Per la crema: mescolare le uova
con lo zucchero e aggiungere gradual-
mente la farina.

Nel frattempo stemperare il latte e
unirlo al composto fuori dal fuoco in-
sieme ai semi della stecca di vaniglia.
Rimettere sul fuoco e girare finché la
crema non si sarà addensata. Scolare i
bomboloni su carta assorbente e poi
farcirli con un la crema pasticcera.
Rotolare i bomboloni nello zucchero e
servirli tiepidi.

bomboloni.PNG

  • torta in padella foresta nera

  • maestra in  cucina natalia cattelani

  • 4 uova, 140 g zucchero, 110 g farina 00, 30 g cacao amaro, 40 g burro, 2 cucchiaini di lievito per dolci, noce di burro per imburrare

  • Farcitura: 700 g panna fresca, 150 g mascarpone, 40 g zucchero a velo, frutti di bosco, mezzo bicchiere di sciroppo ai frutti di bosco

  • riccioli o scaglie di cioccolato

  • Montiamo le uova intere con lo zucchero utilizzando le fruste elettriche, per circa 10 minuti. Continuando a montare, aggiungiamo il burro fuso. Pochi istanti e spegniamo le fruste. Setacciamo la farina, il cacao ed il lievito insieme, quindi incorporiamo alle uova montate, mescolando delicatamente con la spatola.

    Imburriamo abbondantemente la padella del diametro di 28 cm e versiamo all’interno metà dell’impasto. Copriamo e facciamo cuocere a fiamma medio-bassa, a 4-5 per i fuochi ad induzione, per circa 40 minuti. Quando in superficie compaiono le bolle e la superficie si rassoda, è pronta. Lasciamo intiepidire, sformiamo e cuociamo la seconda metà dell’impasto. Lasciamo raffreddare entrambe le torte e tagliamo a metà.

  • Per la farcitura, montiamo la panna fresca insieme al mascarpone e lo zucchero a velo, utilizzando le fruste elettriche.

  • Spalmiamo la panna montata con il mascarpone sul primo strato di pan di Spagna inzuppato con dello sciroppo di amarene o frutti di bosco diluito con acqua. Disponiamo sopra un po’ di frutti di bosco (o solamente fragoline) a pezzetti. Sovrapponiamo un altro strato di pan di Spagna e proseguiamo come sopra. Finiamo con della panna e tanti frutti di bosco

  • natalia.PNG

 

    • SPAGHETTI CON LE TELLINE

    • CHEF IN CUCINA GIANFRANCO PASCUCCI

    • 300 g spaghetti, 400 g telline, 1 spicchio d’aglio, olio evo, prezzemolo

    • Acqua di pomodoro: 1 Kg pomodoro, 300 g acqua, 5 foglie di basilico, 2 rametti di timo, pepe nero schiacciato

Per prima cosa facciamo aprire le telline in padella, con un filo d’olio, aglio, olio e peperoncino. Sfumiamo con il vino bianco, copriamo e lasciamo che si aprano.

Prepariamo l’acqua al pomodoro, in cui cuocere gli spaghetti. Tagliamo i pomodori freschi a cubettoni e li mettiamo in una pentola capiente con del ginepro, basilico, pepe, timo ed acqua quanto basta a coprire i pomodori. Lasciamo bollire piano piano per 40 minuti. Filtriamo, allunghiamo l’acqua con altra acqua, saliamo e ci cuociamo gli spaghetti.

TELLINE