Category: Liquori fatti in casa


Liquore alle mele

LIQUORE ALLE MELE

INGREDIENTI:

PER FARE QUESTO M LIQUORE HO UTILIZZATODELLE MELE BELLE SODE TIPO DELICIUS ANCHE BELLE PROFUMATE SENZA SBUCCIARLEGRATTUGGIATeLE MOLTO FINEMENTEe raccogliete la purea in una terrina.passate tutto l setaccio meglio un passaverdura  e ad ogni litro di purea aggiungere 300gr di zucchero e1/2LITRO DI ALCOOL PER LIQUORI E FAR RIPOSARE MEZZA GIONATacoprendo con carta argentata filtrare attraverso un colino a maglie strette e tavasare in bottugliaconsumare dopo un mese, mettere in freezer

Annunci

Il mio liquore al mandarino

Ingredienti:
1kg di mandarini non trattati
1/2 litro di alcool per liquori
500gr di zucchero
1/2 litro di acqua

Preparazione:
Sbucciate i mandarini e private le scorze della parte bianca e tagliateli a filetti.
poneteli in un vaso e ricopriteli di alcool e lasciate macerare per 20gg. scuotendo una volta al giorno nei primi 10gg.
Trascorso questo tempo versate in una casseruola 1/2 litro di acqua e lo zucchero e lasciate sul fuoco fino ad avere uno sciroppo denso.
Unite i filetti di scorza di mandarino e scolateli e fate sobbollire ancora per 1/4 d’ora.
Versate nello sciroppo bollente l’alcool dell’infusione e mescolate bene.
Travasate in un vaso il composto e lasciatelo raffreddare,quindi chiudere e fatelo riposare per 15 giorni.
A questo punto filtrare il liquore per un paio di volte attraverso un filtro di carta speciale oppure una garza sterile.
Versate nelle bottiglie e chiudete con tappi di sughero e fate stagionare per almeno due mesi,in luogo asciutto , buio e fresco.
Questo è come lo faccio io da anni provatelo anche voi e poi mi direte.(tenetelo sempre nel frezeer bevetelo freddo è squisito)

LIQUORE AL CEDRO

Ingredienti:
800 gr. di alcool puro, 800 gr. di zucchero,
1 lt. di acqua  4 cedri

Preparazione: prendere quattro cedri e con un grattugia fine togliere solo il verde della buccia, che si provvede poi a versare in un bottiglietta a cui si aggiungono 200 g di alcool. Tappata la bottiglietta, la si agita al mattino e alla sera per 15 giorni. Poi, filtrare con un colino il tutto e sistemare il filtrato in un fiasco ben capiente. In una pentola versare 1 l di acqua e 800 g di zucchero. Far andare a fuoco lento per 15 minuti, insieme alle scorrette rimaste nel colino. Quindi lasciar raffreddare e colare. A questo punto versare questo sciroppo nel fiasco, aggiungendovi altri 200 g di alcool, e lasciar riposare per 5 o 6 giorni. Filtrare il tutto e sistemare in una bottiglia elegante il profumato liquore, da servire estremamente fresco.

Bibita al cocco

Bibita al cocco

Frullare la polpa di una noce di cocco da 1 kg.
preparate uno sciroppo sciogliendo sul fuoco 500 gr di zucchero con 1/2litrod’ acqua unite il cocco frullato e mescolate.Fate cuocere a fuoco basso finche’ otterrete un composto omogeneo e unite qualche goccia  di essenza di vaniglia.Versatelo in un vaso di vetro da 1 litro,pulitissimo e fate riposare per un mese..
Quindi mettete il composto in un largo recipiente,unite 1 dl di rhum e tanta acqua gelata quanta ne serve per ottenere una bevanda liquida e lattiginosa e travasate in bottiglie.Si conserva dai 3ai 4 mesi.Provatelo è buonissimo

LIQUORE ,CREMA AL CAFFE’:

Ingredienti:
1 litro di latte
2 tazzine di caffè ristretto
650 g di zucchero
2 bustine di vanillina
250 g di alcool
1 dl di panna fresca da montare

Preparazione:
Versare in 1 pentola lo zucchero,il latte e la panna,portare ad ebollizione e cuocere per 15 minuti,mescolando ognitanto per sciogliere lo zucchero.
togliere dal fuoco e lasciar raffreddare.Quando è freddo unite il caffè,l’alcool e la vanillina

Fonte:Le gioie del palato

Ingredienti:
1kg di mandarini non trattati
1/2 litro di alcool per liquori
500gr di zucchero
1/2 litro di acqua

Preparazione:
Sbucciate i mandarini e private le scorze della parte bianca e tagliateli a filetti.
poneteli in un vaso e ricopriteli di alcool e lasciate macerare per 20gg. scuotendo una volta al giorno nei primi 10gg.
Trascorso questo tempo versate in una casseruola 1/2 litro di acqua e lo zucchero e lasciate sul fuoco fino ad avere uno sciroppo denso.
Unite i filetti di scorza di mandarino e scolateli e fate sobbollire ancora per 1/4 d’ora.
Versate nello sciroppo bollente l’alcool dell’infusione e mescolate bene.
Travasate in un vaso il composto e lasciatelo raffreddare,quindi chiudere e fatelo riposare per 15 giorni.
A questo punto filtrare il liquore per un paio di volte attraverso un filtro di carta speciale oppure una garza sterile.
Versate nelle bottiglie e chiudete con tappi di sughero e fate stagionare per almeno due mesi,in luogo asciutto , buio e fresco.
Questo è come lo faccio io da anni provatelo anche voi e poi mi direte.

Ingredienti:

250 g di alcool a 90°, 100 g di cioccolato fondente, 400 g di zucchero, 1 baccello di vaniglia (o una fialetta di vaniglia per dolci o una bustina di vanillina), ½ l di acqua.

Preparazione:
Grattugiare il cioccolato e versarlo in una pentola di smalto assieme ad 1 dl di acqua e farlo sciogliere a fuoco bassissimo (o a bagnomaria).
Unire lo zucchero ed un pezzetto di vaniglia, continuando a mescolare sul fuoco, finché lo zucchero non si sarà del tutto sciolto.
Continuando a rimestare, aggiungere a poco a poco la restante acqua, senza, però, che il composto raggiunga l’ebollizione.
Quando il tutto sarà ben amalgamato, togliere dal fuoco e fare raffreddare.
Quando il composto sarà freddo, unire l’alcool, rimescolando bene.
Si otterrà un liquido cremoso.
Filtrarlo e versarlo in una bottiglia, chiudendola bene.
Il liquore potrà essere degustato dopo una decina di giorni.

NOTA:

Per evitare l’ebollizione, appena si vedono le prime bollicine, togliere la pentola dal fuoco per qualche secondo.
Poi, rimetterla sul fuoco, continuando a rimestare.

Ingredienti:

1 kg di pesche

1kg di zucchero

1 litro di alcool

1 pezzetto di stecca di cannella

Lavare e asciugare le pesche con  carta da cucina, senza sbucciarle.
Bucherellarle in vari punti (una decina per ogni frutto) con uno stuzzicadenti, metterle intere in un vaso con l’imboccatura larga, versarvi sopra lo zucchero e l’alcool unendo anche la  cannella.Chiudere e far macerare per 20 giorni, capovolgendo il barattolo  e scuotendolo ogni 2-3 giorni.
Trascorso questo periodo colare il liquido che si è formato nel vaso e filtrare.
Poi imbottigliare e far riposare due mesi prima di consumarlo

Fonte:Ricette e dintorni

Ingredienti:
7 bucce di mandarini non trattati 1/2 litro di latte
250 ml di alcool
500 gr di zucchero
Preparazione:

lavare, asciugare e pelare i mandarini, con un coltellino affilato, evitando la parte bianca della buccia.
mettere le bucce in infusione nell’alcool per 6 giorni.
il 7° giorno, sciogliere lo zucchero nel latte e portare a ebollizione.
appena comincia a bollire, spegnere il fuoco e lasciar raffreddare.
ripetere l’operazione per altre due volte.
dopo la terza bollitura, quando lo sciroppo di latte è freddo, aggiungere l’alcool filtrato, mescolare e imbottigliare.
conservare in frigo

Ingredienti:
8 arance

500 gr di zucchero
1 litro di alcool
chiodi di garofano
1 baccello di vaniglia

Preparazione:
lavate le arance,asciugatele bene e tagliate via la buccia senza la parte bianca.
Disporrele bucce in un vaso di vetro con l’alcool per 5 giorni,scuotendo ogni anto il vasetto.
Spremete le arance e versate il succo in un altro vasetto con l’aggiunta di 100gr di acqua,unite lo zucchero e mescolate in modo che si sciolga bene,e lasciate riposare questo composto 5 giorni.
Trascorso questo tempo togliete le bucce dall’alcool e versatelo nel composto di arance e mescolate.
Aggiungete un pò di chiodi di garofano e una stecca di vaniglia e fate riposare altri 5 giorni.
Filtrate il composto con una garza apposita in modo da eliminare qualunque particella.
Infine travasare in bottiglie ben asciutte e fate stagionare un pò.
E ‘ una bonta di sapore e profumo.