Category: dolci


CAKE MELE E YOGURT

CAKE MELE E YOGURT

Ingredienti

Per l’impasto:

Preparazione

  • 1. Monda le mele, taglia una mela e mezza a fettine e aggiungi il succo di limone. Taglia la mela rimasta a cubetti e mettila in una ciotola a parte.
  • 2. Sbatti le uova aggiungi gradatamente lo zucchero, l’aroma limone, il sale e sbatti fino ad ottenere una massa cremosa.
  • 3. Incorpora lo yogurt alle uova sbatture. Setaccia sopra la farina mescolata con la frumina e, per ultimo, il LIEVITO PANE DEGLI ANGELI setacciato.
  • 4. Con la frusta a mano incorpora il tutto senza sbattere e aggiungi le mele tagliate a cubetti, mescolando delicatamente. Versa l’impasto in uno stampo a cassetta (lungo 30 cm) imburrato e infarinato. Distribuisci in superficie le mele tagliate a fettine e cospargi dello zucchero.
  • 5. Cuoci per 30 minuti circa nella parte inferiore del forno preriscaldato (elettrico: 180°C, ventilato: 170°C, a gas nella parte media:190°C). Se il dolce dovesse scurirsi durante la cottura, coprilo con un foglio di carta alluminio.
  • 6. A piacere prima di servire il dolce spolverizzalo con zucchero al velo.
  • 7. Conserva il cake raffreddato in frigorifero e consumalo entro 48 ore.
Annunci

polline di mimosa

polline di mimosa

maestro pasticcere mirco della vecchia

Ingredienti

  • Tortino: 200 g farina 00, 80 g farina di mandorle, 4 uova medie, 150 g zucchero di canna, 100 g burro, 50 g cioccolato bianco, lievito per dolci

  • Glassa: 200 g cioccolato bianco, 100 g polline

Procedimento

Facciamo ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Trasferiamo in planetaria o in una ciotola e lo montiamo con le fruste elettriche insieme allo zucchero. Ottenuto un composto chiaro e spumoso, aggiungiamo le uova, una per volta, continuando a montare. Incorporiamo il cioccolato bianco precedentemente fuso e non caldo. A questo punto, se vogliamo, aggiungiamo un pizzico di lievito per dolci.

Trasferiamo il composto all’interno di stampini a mezzasfera, riempiendoli per 3/4. Inforniamo a 180° per 30 minuti circa.

Glassa: sciogliamo il cioccolato bianco nel microonde o a bagnomaria. Versiamo 3/4 del cioccolato fuso su un piano freddo e lo spatoliamo, portandolo da 45° a 26°. Uniamo il cioccolato bianco tenuto da parte (1/4).

tortino mimosa.PNG

Priviamo i tortini della calotta, in modo da ottenere delle mezze sfere precise. Versiamo il cioccolato così temperato sui tortini ben freddi e facciamo colare via l’eccesso. Decoriamo con il polline. Lasciamo asciugare.

 

  • Dolce di San Gennaro

  • ingredienti:

  • Sfogliatella riccia: 250 g farina 00, 250 g farina manitoba, 15 g sale, 200 ml acqua

  • Pan di Spagna: 3 uova, 75 g zucchero, 100 g farina 00, mezza bustina di lievito, 1 bustina di vanillina, 1 limone

  • Crema chantilly: 200 ml panna fresca, 25 g zucchero, 500 g crema pasticcera

  • Farcitura: 500 g cioccolato bianco, 200 g amarene sciroppate, 250 ml alchermes, 250 ml maraschino, colorante alimentare rosso

Procedimento

Partiamo dalla sfogliatella. In planetaria o in una ciotola lavoriamo le farine con il sale e l’acqua, fino ad ottenere un composto omogeneo. Servirà lavorarlo per lungo tempo e con energia. Inoltre, dovrete stenderlo più volte fino ad ottenere una sfoglia liscia. Chiudiamo a portafoglio, spennelliamo esternamente di strutto e lasciamo riposare per 2 ore. Lo stendiamo quindi in una sfoglia sottilissima. Lo spennelliamo con dello strutto su tutta la superficie, quindi arrotoliamo strettissimo, in modo da ottenere un rotolo spesso. Avvolgiamo nella carta forno e lasciamo riposare per 1 giorno. Tagliamo a fette spesse circa 1 cm.

Allarghiamo ciascuna fetta o dischetto tra le dita, in modo da creare un cono. Posizioniamo ciascun cono su degli stampini da babà imburrati o spennellati con lo strutto. Inforniamo fino a perfetta doratura, a 180° per 20 minuti circa.

Smodelliamo e spennelliamo al’interno con del cioccolato bianco fuso. Lasciamo indurire il cioccolato.

Prepariamo il pan di Spagna seguendo il procedimento classico. Montiamo le uova con lo zucchero, la vaniglia e la buccia grattugiata del limone. Dopo circa 10 minuti, ovvero quando il composto è chiaro e gonfio, incorporiamo la farina setacciata insieme al lievito. Versiamo il composto all’interno della tortiera imburrata ed infarinata di 24 cm e cuociamo a 160° per circa 40 minuti.

Per la crema, mescoliamo la crema pasticcera alla panna montata e zuccherata.

san gennaro.PNG

 

torta di riso

TORTA DI RISO

RICETTA DI  BENEDETTA PARODI

INGREDIENTI:

 

750 ml di latte fresco

cannella qb

200 gr di zucchero

sale

50 gr di riso

3 uova

80 gr di burro

la scorza di 1 limone

50 gr di uvetta

2 cucchiai di pinoli

zucchero a velo qb

Portare a ebollizione il latte e unire poi la cannella, lo zucchero, un pizzico di sale e il riso; farlo cuocere a fuoco dolce fino a che il latte non si è ben asciugato (circa 15-20 minuti). A parte montare le uova con 150 di zucchero, il burro fuso, il succo di limone, l’uvetta e i pinoli. Unire poi il riso e mescolare bene. Versare poi il tutto in una tortiera rivestita di carta forno e spolverizzare la superficie con lo zucchero e una manciata di pinoli. Cuocere la torta di riso a 180° per 40 minuti circa. Servirla a temperatura ambiente.

TORTA DI RISO.PNG

Zeppole di San giuseppe

Zeppole di San giuseppe

maestro in cucina stefano ciotti

Ingredienti

  • 300 g farina 00, 6 uova, 500 ml acqua, 50 g burro, zucchero a velo, olio per friggere

  • Crema: 500 ml latte, 170 g zucchero, 40 g amido di riso, 7 tuorli, 1 bacca di vaniglia, scorza di mezzo limone

Procedimento

Partiamo dall’impasto. In una pentola mettiamo l’acqua con il burro. Scaldiamo fino a sciogliere completamente il burro. Quando sfiora il bollore, uniamo la farina tutta d’un colpo e mescoliamo energicamente con un mestolo. Continuiamo a cuocere fino a quando l’impasto si stacca dalle pareti della pentola.

Trasferiamo in planateria e lavoriamo con la foglia, in modo da far raffreddare un po’ l’impasto. Uniamo le uova, continuando a lavorare, in più volte. Ottenuto un composto omogeneo e della consistenza di una crema pasticcera densa, spegniamo e trasferiamo in una sacca da pasticcere.

Formiamo le zeppole su quadrati di carta forno. Le immergiamo (insieme alla carta) nell’olio bollente e lasciamo friggere. La carta si staccherà: toglietela dall’olio quanto prima. Quando sono ben dorate, le facciamo sgocciolare su carta assorbente.

nnuuiioo

 

Torta mimosa

Torta mimosa

Immagine inviata

Ingredienti per 8 persone
per la torta
5 uova
100 gr. di farina bianca
100 gr. di fecola di patate
130 gr. di zucchero
1/2 bustina di lievito
burro e farina per la tortiera
sale

per la farcia
1 uovo
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di farina bianca
1 bustina di vanillina
400 gr di latte
150 gr di panna da montare
5-6 fette di ananas sciroppato
1/2 bicchiere di succo d’ananas
1 bicchierino di liquore Strega o altro liquore dolce

Preparazione
Preparare la torta. Montare i tuorli d’uovo con lo zucchero finché diventano gonfi e spumosi. Mescolare la farina con la fecola e il lievito, poi unire, poco alla volta, alle uova amalgamando bene.
Montare gli albumi a neve ben soda con un pizzico di sale. Unire poi gli albumi al composto di uova e farina mescolando molto delicatamente.
Versare il composto in una tortiera con il bordo sganciabile inburrata e infarinata (oppure rivestita con carta forno) e infornare a 160° per circa 40 minuti. Il dolce è cotto quando infilando uno stecchino, esce asciutto.
Formare il dolce e lasciarlo raffreddare. Intanto preparare la crema.
Montare l’uovo con lo zucchero e la farina finché gli ingredienti sono bene amalgamati, facendo attenzione a non formare grumi. Intanto scaldare il latte con la vanillina. Quando è bollente, versarlo sul composto di uova. Rimettere sul fuoco e cuocere, mescolando, finché la crema si sia addensata. Lasciare raffreddare.
Montare la panna ben soda e unirla alla crema già fredda (o al massimo tiepida). Unire poi l’ananas sciroppato tagliato a dadini.

Per comporre la torta, tagliare in senso orizzontale una fetta sottile. Svuotare l’interno lasciando un bordo di un paio di cm.
Mescolare il liquore al succo d’ananas e usare il liquido per bagnare il ‘contenitore’ creato.
Riempire la torta con la crema, tenendone un po’ da parte, e ricoprire con lo strato tagliato in precedenza.
Usare la crema rimasta per ricoprire tutta la torta (sopra e intorno). Tagliare a dadini la parte torta tolta dall’interno. Modellare i dadini delicatamente (tendono a sbriciolarsi) formando delle palline e usarli e per decorare la superficie della torta creando così l’effetto della mimosa.

Lasciare in frigorifero fino al momento di servire.

migliaccio napoletano (ricetta di famiglia)

Ingredienti:

600gr di ricotta

350gr di zucchero

7 uova

strega per profumare

2 bustine di vanillina

60gr di semola

limone grattuggiato

500gr di latte

500gr di burro

Nel pentolino far bollire latte e burro appena bolle spegnere aggiungere semola e girare poi far raffreddare
Una scodella battere le uova con vanillina limone grattugiato e a piacere strega limoncello o fior d’arancio
Una scodella zucchero e ricotta e mescolare
Una volta raffredato il latte mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola
Nella teglia burro e farina
Cuocere massimo 45 minutia 180°
Appena sfornato mettere un Po di zukkero normale

Poi raffreddato un Po’di zucchero a velo a veloho usato l TEGLI dellPASTIERA QUELLA DI ALLUMINIO PER CUOCERE BNE O DUE PICCOLE O una grande

 

Tortine morbidissime alla carota

Ingredienti per 25 tortine:
3 uova intere,
370g di zucchero,
130g di mandorle pelate,
450g di carote,
450g di farina,
150ml di olio,
150ml di latte,
1 bustina di lievito per dolci,
semi di vaniglia o 1 bustina di
vanillina.
Preparazione:
Polverizzare le mandorle e mettere da parte. Grattugiare le carote dopo averle sbucciate e mettere da parte. In una ciotola mettere le uova e cominciare a sbatterle con un pizzico di sale. Aggiungere lo zucchero e montare bene per una decina di minuti a velocità sostenuta.
Aggiungere,in sequenza,mandorle, carote, semi o bustina di vaniglia, la farina setacciata e l’ olio. Far amalgamare bene e aggiungere il latte (in cui sarà stato fatto sciogliere il lievito immediatamente prima). A questo punto versare l’impasto, con l’aiuto di un mestolo, nei pirottini di carta per muffins, precedentemente adagiati nella teglia. Infornare in forno caldo a 160 gradi per 25 minuti. Cottura statica non ventilata.

allowwen.PNG

Tante rose ‘Per te Mamma’

 Ingredienti:
350gr di farina
1 cucchiaio di zucchero
scorza di limone grattugiata
1 cubetto di lievito di birra
3 cucchiai di olio di semi
3 tuorli d’uovo
1 pizzico di sale
150gr di latte
Per la farcitura:
100gr di burro
150gr di zucchero
Preparazione:
se avete un mixer inserire la scorza di limone con il cucchiaio di zucchero e farlo andare velocissimo.
Inserire il latte,l’ olio,il lievito e i tuorli e farli andare ad una velocita’ media,aggiungere a questo punto la farina e in ultimo il sale.

Stendere la pasta in una sfoglia sottile ,nel frattempo lavorare lo zucchero con il burro e farcire la sfoglia stesa ,a questo punto arrotolare su se stessa formando un cilindro,Tagliare dei cilindretti larghi 4 cm di larghezza,chiudere la parte inferiore e sistemarli in una teglia da 24cm di diametro ben distanziate fra loro perchè le rose dovranno avere spazio per lievitare il tutto avverrà in luogo tiepido per 1 ora fino a quando nella crescita si uniranno fra di loro le rose formate ,riscaldate il forno a170° e cuocere per 20minuti ,fate molta attenzione alla cottura deve essere doratina non scura .Fate intiepidire leggermente e spolverizzate con lo zucchero a velo.Se vi piace potete anche farcire con crema a limone volendo cambiare la farcitura.

Ricetta personale con la mia foto

 Cattura

Mezzelune di ananas

Mezzelune di ananas

Ingredienti:
gr. 230 di pasta sfoglia fresca

6 fette d’ananas fresco
2 cucchiai di zucchero
gr. 250 di mascarpone
3 cucchiai di zucchero a velo
2 dl. di panna

preparazione.
Srotolate una confezione di pasta sfoglia fresca e tagliatela a strisce dello spessore di circa 4 mm. Tagliate a metà le fette spesse di ananas fresco senza torsolo e avvolgete ognuna con un paio di strisce di pasta sfoglia. Trasferite le mezzelune su una teglia foderata di carta oleata, cospargetele con 2 cucchiai di zucchero e cuocetele in forno preriscaldato a 210° per circa 10 minuti, fino a quando cioè la pasta sfoglia sarà ben gonfia e dorata. Nel frattempo mescolate il mascarpone con 3 cucchiai di zucchero al velo e la panna e servite questa crema con le mezzelune calde