Category: Dolci per le feste


La mia pastiera  napoletana

Ingredienti per la frolla:(con questa dose vengono due pastiere)
500gr di farina
200gr di zucchero
100gr di burro
100gr di sugna
3 uova intere
la buccia grattugiata di un’arancia
Per la farcia:
1 barattolo di grano per pastiera
100gr di latte
1 cucchiaio di strutto
700gr di ricotta tipo roma
600gr zucchero
7 uova
3 tuorli
1 bustina di vanillina
2 fiale di fiord arancio per profumare
cedro misto tagliato a cubetti
preparazione frolla:
lavorare la farina con il burro freddo e la sugna fino a formare delle grosse briciole.aggiungere lo zucchero ,le uova e l’arancia grattugiata.Mettere in frigo la pasta per 30minuti.
Lavorazione della farcia.
Mettere in pentola i 100gr di latte,un barattolo di grano , con un cucchiaio di strutto e far andare finchè non diventi una crema,mettere da parte a raffreddare.
Trascorso il tempo setacciare la ricotta e aggiungere al composto di grano insieme allo zucchero ,le uova e i tuorli la vanillina e le fiale di fior d’arancio e al misto di cedro.
Foderare uno stampo di 24cm di diametro con la frolla (precedentemente stesa su carta forno) e aggiungere il composto fino allorlo decorare con strisce di frolla come si usa fare per una crostata e cuocere per 1 ora e 30 minuti a 160°.(io gli ultimi10 minuti la metto sulla base del forno cosi è bella cotta anche sotto)
Consiglio preparare almeno 3 giorni prima della Pasqua,questo dolce ha bisogno di asciugarsi,una volta cotta copritela con un canovaccio, cospargere di zucchero a velo una volta fredda

Annunci

Ricetta crostata e taralli di pasta frolla che si sciolgono in bocca.

ingredienti:

Mezzo chilo di farina ,due uova, una bustina Pan degli Angeli, 100 grammi di burro o margarina valle’

 un’arancia spremuta e grattugiatala buccia e se necessario un mezzo bicchiere di latte ,

200 grammi di zucchero.cuocere in forno caldo per25 miniuti secondo il vostro forno

formare una fontana i farina al centro tutti gli ingredienti citati sopra, le uova vanno sbattute in un piatto e aggiunte alla farina,la valle a temperatura ambiente  non deve riposare, la pasta va usata subito non cè bisogno di bucherellare se dovete fare la cottura in bianco cioe’ senza aggiunta di marmellata prima della cottura, io di solito uso la marmellata fatta da me in casa e poi la metto in forno.

La mia pastiera napoletana
Ingredienti per la frolla:
500gr di farina
200gr di zucchero
100gr di burro
100gr di sugna
3 uova intere
la buccia grattugiata di un’arancia
Per la farcia:
1 barattolo di grano per pastiera
100gr di latte
1 cucchiaio di strutto
700gr di ricotta tipo roma
600gr zucchero
7 uova
3 tuorli
1 bustina di vanillina
2 fiale di fiord arancio per profumare
cedro misto tagliato a cubetti
preparazione frolla:
lavorare la farina con il burro freddo e la sugna fino a formare delle grosse briciole.aggiungere lo zucchero ,le uova e l’arancia grattugiata.Mettere in frigo la pasta per 30minuti.
Lavorazione della farcia.
Mettere in pentola i 100gr di latte,un barattolo di grano , con un cucchiaio di strutto e far andare finchè non diventi una crema,mettere da parte a raffreddare.
Trascorso il tempo setacciare la ricotta e aggiungere al composto di grano insieme allo zucchero ,le uova e i tuorli la vanillina e le fiale di fior d’arancio e al misto di cedro.
Foderare uno stampo di 24cm di diametro con la frolla (precedentemente stesa su carta forno) e aggiungere il composto fino allorlo decorare con strisce di frolla come si usa fare per una crostata e cuocere per 1 ora e 15 minuti a 160°.(io gli ultimi 5 minuti la metto sulla base del forno cosi è bella cotta anche sotto)
Consiglio preparare almeno 3 giorni prima della Pasqua,questo dolce ha bisogno di asciugarsi,una volta cotta la vostra pastiera la coprirete con un canovaccio e in ultimo a freddo aggiungerete lo zucchero a velo

Rose di carnevale

ricetta della maestra susanna Badii

ingredienti  per 12 rose

140g di farina,
1 cucchiaio di zucchero,
½ uovo,
1 pizzico di sale,
½ cucchiaio di olio,
2 cucchiai di acqua tiepida,
olio di semi di arachidi per friggere,
zucchero a velo per cospargere,
gelatina di fragole,
foglie di rosa per decorare.

Per facilitare l’esecuzione di questa ricetta, di per sé già abbastanza facile, Susanna ha usato un robot da cucina, nel cui bicchiere mettere, nell’ordine, la farina, lo zucchero, il mezzo uovo (ottenuto battendo un uovo intero e dividendo poi a metà), il sale, l’olio e l’acqua. Far andare il robot fino a formare una palla abbastanza compatta. Toglierla e lavorarla sulla spianatoia fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo. Fare una pagnottina, avvolgerla nella pellicola trasparente oppure ungere la sua superficie, metterla sotto una ciotola capovolta e farla riposare per almeno ½ ora. trascorso il tempo del riposo, stendere la pasta con la Nonna Papera ed ottenere delle sfoglie sottilissime, quasi trasparenti. Farle riposare ancora per qualche minuto, quindi, ritagliare su di esse, con coppapasta, tondi di vari diametri, ovviamente nello stesso numero.

Intagliare appena il contorno di ciascuno ed intanto sovrapporli al centro, bagnando con poca acqua, mano a mano che si preparano e spingendo bene al centro per unirli.

In una padella alta, far scaldare l’olio di semi e mettere una alla volta le rose, tenendole ferme con il manico di una paletta e “scapigliandole” facendole girare. I tondi rimarranno attaccati tra loro e si formerà come per magia una bella rosa che cuocerà senza farla dorare troppo.

Scolare l’unto in eccesso su carta da cucina, spolverizzare con zucchero a velo…

…porre al centro di ogni fiore un cucchiaino di gelatina di fragole, decorare con qualche foglia di rosa e… Buon Carnevale!!!

Torrone morbido di Cremona bimby

INGREDIENTI

– 120 g di cioccolato fondente,

– 50 g di miele,

– 130 g di zucchero,

– 1 cucchiaio di acqua, 2

– 50 g di nocciole meglio se tostate

– agrumi a fette per decorare.

PREPARAZIONE

  1. Mettere nel boccale il cioccolato a pezzi, tritare: 10 sec./vel.8.

  2. Aggiungere il miele, lo zucchero e il cucchiaio di acqua, cuocere:7 min/90°/vel.3-4.

  3. Unire le nocciole e amalgamare bene: 40 sec./antiorario/vel. cucchiaio.

  4. Stendere un foglio di carta forno, leggermente oliato, su un piano di marmo.

  5. Versare il composto sulla carta forno, dandogli la forma desiderata.

  6. Lasciare in frigorifero a solidificare.

  7. Tagliarlo a fette e servire su un piatto con fettine di agrumi.io lo faccio a cubotti ma anche a mattonella e poi affettato va benissimo

 

Struffoli napoletani (ricetta di famiglia)

Ingredienti.

5oo gr di farina

3 uova intere e tre tuorli

100 gr di zucchero

70 gr di burro morbido

1 pizzico di sale

farcitura:

250 gr di miele

100 gr di zucchero

4 cucchiai di acqua

scorzette d’arancia

 cedro cocozzata

Preparazione:

lavorare tutti gli ingredienti  formando una fontana di farina e ponendo nel suo interno il resto degli ingredienti  rendere un impasto liscio e far riposare 1 ora

Formare dei bigoli e tagliare a tocchetti piccoli e friggere in olio profondo pochi alla volta.

una volta fritti  preparare 250 gr di miele con 100 gr di zucchero  con 4 cucchiai di acqua in una padella e sciogliere perbene  fino a essere dorato(cuocetelo pochissimo deve essere appena trasparente) ) e versarvi dentro gli struffoli e malgamare benissimo . decorare con confettini colorati e arancia candita a cubetti insieme con cedro e ciliegine rosse per dare un po’ di colore al piatto-

struffoli

tiramisu al cocco

tiramisu al cocco

ingredienti:

500gr di mascarpone

3 tuorli d’uova

6 cucchiai di zuccchero

500gr di savoiardi

50gr di cacao

50grdi cocco essiccato

una moka di caffe’ da 9

cacao amaro in polvere

un bicchiere di brandy

preparazione:

sbattere i tuorli con lo zuccheropoi unire alle uova il mascfpone e il brandye amalgamate bene non deve formare grumi,dividete  la crema a meta’e in una parte

unite il cacao e nell’altra il cocco.

QUINDI BAGNATE I SAVOIARDI NEL CAFFE’fare  IL PRIMO strato  dii savoiardi,iniziate con la crema al cocco,continuate cosi fino ad aesaurire gli ingredienti.spolverizzate la superficie con il cacao amaro.lasciate in frigo fino a quando lo servirete a tavola.

 

Struffoli napoletani (ricetta di famiglia)

Ingredienti.

5oo gr di farina

3 uova intere e tre tuorli

100 gr di zucchero

70 gr di burro morbido

1 pizzico di sale

farcitura:

250 gr di miele

100 gr di zucchero

4 cucchiai di acqua

scorzette d’arancia

 cedro cocozzata

Preparazione:

lavorare tutti gli ingredienti  formando una fontana di farina e ponendo nel suo interno il resto degli ingredienti  rendere un impasto liscio e far riposare 1 ora

Formare dei bigoli e tagliare a tocchetti piccoli e friggere in olio profondo pochi alla volta.

una volta fritti  preparare 250 gr di miele con 100 gr di zucchero  con 4 cucchiai di acqua in una padella e sciogliere perbene  fino a essere dorato(cuocetelo pochissimo deve essere appena trasparente) ) e versarvi dentro gli struffoli e malgamare benissimo . decorare con confettini colorati e arancia candita a cubetti insieme con cedro e ciliegine rosse per dare un po’ di colore al piatto-

struffoli

Cremini al mascarpone

Ingredienti:

montate 2 uova e 1 tuorlo con 80gr di zucchero incorporate 250gr di mascarpone quindi unite 50gr di mandorle in polvere e 2 cucchiai di rhum.

Riempite 8 stampini di alluminio con 250 gr di frutti di bosco (tenendone da parte 8 per il decoro),versatevi sopra la crema e infornate a 180° per 20 minuti. Poi fate dorare la superficie  sotto il grill.sfornate i cremini,guarniteli con i frutti tenuti da parte e serviteli tiepidi

Ingedienti:

4 grandi arance

200 g di mascarpone

1,5 dl di panna da montare

50 g di cioccolato fondente

50 g di zucchero a velo

40 g di uvetta

1 bicchierino di rum

50 g di amaretti

La ricetta in 4 mosse  

1) Lavate e sciacquate l’uvetta e fatela rinvenire per 10 minuti nel rum; sbriciolate gli

amaretti e spezzettate a  scaglie il cioccolato A.  

2) Tagliate una calottina alle arance B e, con l’apposito

coltellino, svuotatele della polpa, che potete spremere o  utilizzare per altre preparazioni.  

3) Lavorate il

mascarpone in una ciotola con un cucchiaio per ammorbidirlo, quindi unite lo zucchero, il cioccolato,  gli amaretti e

l’uvetta strizzata con 2 cucchiaini di rum C. Amalgamate bene gli ingredienti; montate la panna e  incorporatene meta,

quindi con il composto ottenuto riempite le arance svuotate.  

4) Mettete la panna montata tenuta da parte in una tasca

da pasticciere e guarnitevi le arance. Tenete le arance in  frigorifero fino a pochi minuti prima di servirle.

fonte:cucina moderna