Category: Contorni con il bimby


PEPERONI RIPIENI ALLA BARESE

Ingredienti per 4 porzioni:

500 g di peperoni gialli
1 mazzetto di prezzemolo fresco,
le foglioline lavate ed asciugate
60 g di mollica di pane
10 g di pinoli
10 g di uvetta, ammollata in acqua
tiepida per 5 minuti e strizzata
4 filetti di acciuga sott’olio
20 g di capperi
1 pizzico di sale
1 pizzico di pepe
50 g di olio extravergine di oliva
+ q.b.
UTENSILI UTILI
pirofila da forno, pirofila, placca del
forno o teglia (circa 29 x 36 cm),
carta forno

PREPARAZIONE :
1) Preriscaldare il forno a 180°C. Rivestire la placca del forno con carta forno e sistemarvi sopra i peperoni interi. Cuocere i peperoni in forno caldo per 10-15 minuti (180°C). Non spegnere il forno.
2) Togliere la placca dal forno e mettere i peperoni in un sacchetto di plastica per qualche minuto. Spellare i peperoni, tagliarli a metà ed eliminare semi e filamenti interni.
Tagliare le falde in rettangoli e tenere da parte.
3) Mettere nel boccale il prezzemolo e tritare: 3 sec./vel. 8. Trasferire in una ciotola e tenere da parte.
4) Mettere nel boccale la mollica di pane, i pinoli e l’uvetta, tritare: 5 sec./vel. 5. Riunire  sul fondo con la spatola.
5) Aggiungere le acciughe, i capperi, il sale, il pepe e il prezzemolo tritato, tritare: 5 sec./vel. 7. Riunire sul fondo con la spatola.
6) Unire 20 g di olio extravergine di oliva e amalgamare: 20 sec./ /vel. 4.
7) Distribuire il composto su ogni rettangolo di peperone, arrotolare e formare degli   involtini.
8) Ungere leggermente una pirofila da forno e disporvi gli involtini. Irrorare con l’olio  extravergine di oliva rimasto e cuocere in forno caldo per circa 15 minuti (180°C).
9) Togliere la teglia dal forno e servire subito.

Ingredienti

2 kg di peperoni rossi e gialli

6 cucchiai di pangrattato

1 mazzetto di prezzemolo

1 cucchiaio di capperi tritati

uno spicchio d’aglio (facoltativo)

3 cucchiai d’olio evo + 1 cucchiaio prima di infornare

3 cucchiai di acqua, con aggiunta all’occorrenza

sale q.b.

pepe

Preparazione

Arrostire i peperoni sulla piastra o in una pentola antiaderente oppure in forno  a 180° per un ora avvolti uno per uno in carta stagnola (consiglio su piastra o in pentola per far prima), poi avvolgerli in una busta di carta e farli raffreddare, poi spellarli e liberarli dai semini e filamenti, infine tagliarli a listarelle.

Mentre i peperoni si raffreddano, inserire nel Mixtopf geschlossen pangrattato,  prezzemolo, capperi, olio, sale, pepe ed infine l’acqua, tritare 10 sec vel 5, deve risultare un composto abbastanza morbido, altrimenti aggiungere un pochino d’acqua.

In una pirofila rotondo spennellata con un po’ d’olio distribuire i peperoni tagliati a listarelle, formare degli strati  cospargendo su ognuno  un po’ del composto preparato. Al centro dell’ultimo strato infilare, se gradito, uno spicchio d’aglio sbucciato. Irrorare con un po’ d’olio a filo e infornare a 200° per una ventina di minuti.

E’ consigliab ile servire questo gustoso contorno come accompagnamento a grigliata di carni miste o petti di pollo in padella.

 

fonte:forum ufficiale bimby

Crocchette verdi (bimby tm31)

Ingredienti :

700 g.patate
200 g.spinaci surgelati
150 g.salsiccia
1 uovo
30 g.formaggio grana grattugiato
poca farina
noce moscata
sale
olio di semi per friggere

Preparazione:

Lessare separatamente le patate e gli spinaci in acqua salata.
Mettere patate e spinaci nel boccale 20 sec. vel.3, aggiungere l’uovo, il sale, il formaggio, la noce moscata e la salsiccia sbriciolata privata del budello.
Mescolare 20 sec. vel.3 , formare delle polpette o crocchette e infarinarle.Friggere e sgocciolare.

Fonte:forum bimby

700 g di patate a fette
1 melanzana grande tagliata a fette e grigliata
(io ho usato le melanzane grigliate già pronte, 10 fette!!!)
400 g di passata di pomodoro
1 misurino di acqua
1 cucchiaio di dado vegetale bimby
300 g di mozzarella
70 g di parmigiano grattugiato
1 spicchio di aglio
30 g di olio di oliva
sale

Accessori

teglia rettangolare 25×30 o teglia rotonda da 26 cm

mettere nel boccale l’aglio tagliato a metà e privato dell’anima e l’olio soffriggere: 3 minuti 100° vel 3.

aggiungere la passata di pomodoro, il dado bimby e l’acqua, chiudere col coperchio e mettete la campana del varoma in cui avrete sistemato le patate a rondelle. impostare: 25 minuti, varoma, vel 2. (a fine cottura assaggiate e sistemate con un pizzico di sale se occorre.)

versare sul fondo della teglia qualche cucchiaio di sugo di pomodoro poi distribuire le melanzane grigliate, un pizzichino di sale e ancora un pò di sugo.

mettere i 2/3 della mozzarella spezzettandola con le mani, spolverare con metà del parmigiano grattugiato.

ricoprire con le patate a rondelle, il resto della mozzarella, versare tutto il sugo di pomodoro ed infine spolverate bene con il parmigiano rimasto.

infornare a 200° per 25-30 minuti. (regolatevi col vostro forno)

sito ufficiale bimby

Ingredienti

Per le polpette:
200 gr di macinato (io ho usato il macinato di maiale)
1 melanzana
1 scamorza bianca (o affumicata a piacere!!!)
1 sottiletta
pan grattato, sale, olio e.v.o., pepe q.b.

Per il sugo:
30 gr olio e.v.o.
700 gr di polpa di pomodoro (o passata)
1 cipolla piccina (sempre a piacere!)
1 spicchio d’aglio piccino
50 gr di vino (io non ne avevo e non ne ho messo il risultato è buono lo stesso!)
sale q.b.

Se non si ha del pan grattato già pronto prepararne a sufficienza secondo la ricetta del libro base.

Pulire poi il boccale e mettere la melanzana tagliata a cubetti, insieme a due bicchieri d’acqua e al sale, nel Mixtopf geschlossen e cuocere 7 min, 100°, Sanftrührstufe

Una volta trascorso il tempo, togliere la melanzana dal boccale e strizzarla.

Asciugare il Mixtopf geschlossen, aggiungere il resto degli ingredienti (la scamorza tagliata a cubetti, però!), aggiungere altro sale (senza eccedere, aggiungerlo si può, toglierlo proprio no!!! ^_^), dell’olio, 30 sec. a velocità crescente, da 1 a 3-4, per amalgamare l’impasto e formare le polpette. Se dovesse risultare troppo colloso o umido, aggiungere del pan grattato.

Una volta preparate le polpette, passarle nel pan grattato e sistemarle nel cestello, anche su più strati.

Senza lavare il Mixtopf geschlossen, mettere 30 gr di olio, la cipolla e l’aglio e soffriggere per 3 min, 100°, velocità 3.

Sfumare con il vino bianco: 2 min, Varoma, velocità 2. (In mancanza del vino ignorare questo passaggio)

Unire i 700 gr. di polpa di pomodoro, aggiungere anche sale, pepe e il cestello con le polpette dentro e cuocere 30 min, 100°, velocità 4.

Se il sugo rimanesse troppo liquidi, fatelo addensare cuocendo ancora per circa 10 min, Varoma, velocità 2 tenendo il misurino inclinato.

Fonte:sito ufficiale bimby

Ingredienti
6 cuori di carciofi freschi
(o 350 gr. di cuori di carciofi surgelati)
100 gr. di lattuga
1 mazzetto di prezzemolo
1 cipollotto bianco
30 gr. di olio EVO
1 spicchio di aglio (a piacere)
50 gr. di vino bianco secco
110 gr. di parmigiano grattugiato
120 gr. di ricotta
20 gr.di pangrattato
1 tuorlo
sale e pepe q.b
Preparazione

1 limone

Pulire e mettere in acqua e limone i cuori di carciofi freschi (se sono surgelati, farli scongelare bene), lavare le foglie di lattuga e asciugarle.
Tritare il prezzemolo: 5 sec./vel. 8 e mettere da parte.
Tritare il cipollotto: 3 sec./vel. 7. Riunire sul fondo con la spatola.
Aggiungere l’olio, l’aglio a piacere e i cuori di carciofo tagliati a spicchi: 5 min./100°/antiorario/vel.1
Versare il vino bianco e continuare la cottura: 15 min./Varoma/antiorario/vel. 1
Fare raffreddare il composto e frullare: 30 sec./vel. 7-8. Riunire sul fondo e aggiungere 80 gr. di parmigiano, la ricotta, il pangrattato, il tuorlo, sale e pepe: 30 sec./antiorario/vel. 4.
Formare con il composto (risulta piuttosto molle) delle polpettine, passarle nel parmigiano rimasto (io ho passato nel parmigiano solo alcune polpettine, le rimanenti le ho passate nel pangrattato. Sia perchè più facilmente lavorabili, sia per questione di gusti e di presentazione) e sistemarle in una pirofila leggermente oliata.
Cuocere in forno ventilato a 180° per circa 20-25 minuti.
Servire con insalata di carote tagliate a julienne

Tratta da Noi…Voi…Bimby – Marzo 2011