Category: Antipasti


Fagottini di caprino

Insaporire il formaggio caprino con un po’ di sale (La quantita’ dipende dal numero di persone per le quali dovete preparare l’antipasto).Formate delle palline e mettete su un piatto da portata.Intanto fate andare in padella dei cubetti di peperone sia di colore giallo che di colore rosso e insaporite con un po’ di sale e paprica piccante.create un piccolo solco nel formaggio e farcite con i peperoni.Disponete i fagottini di caprino su foglie di insalata e decorate con pezzetti di peperone e basilico fresco.

Spiedini alla mortadella

Preparate una frittata con 4 uova, poi fatela  a

cubetti. Tagliate a fette e poi a spicchi 250 g di mortadella, fate a dadini 200 g di formaggio asiago. Infilzate negli

spiedini la frittata, il formaggio e la mortadella, alternandoli a piacere con cipolline al naturale, olive verdi  

snocciolate e spicchi di pomodoro. 

 

 

Tronchetto salato

Tronchetto salato

Ingredienti:

80 g di parmigiano reggiano grattugiato

50 g di frumina (amido di grano) o di fecola di patate

75 g di farina 00

1/2 bustina di lievito in polvere per torte salate

150 g di prosciutto cotto

100 g di ricotta

250 g di mascarpone

1 cucchiaino di succo di limone

3 uova

30 g di capperi sotto sale

50 g di pate di olive nere

sale e pepe

1 Stendi l’impasto. Prepara l’impasto  e distribuiscilo nella teglia foderata con carta da forno bagnata e strizzata. Cuoci in forno gia caldo a 160°C per 10 minuti.

2 Fai il rotolo

. Disponi la pasta su un telo; fai il ripieno e stendilo sulla pasta, fino a 1/2 cm dai bordi. Ritaglia i bordi di circa 1 cm e arrotola, partendo dal lato piu lungo.

3 Prepara il tronchetto

. Taglia le estremita del cilindro (la parte lunga deve essere il doppio delle altre 2). Per l’effetto del tronco ramificato, sistema le 2 piu piccole sui lati del cilindro.

4 Fai la crema.

Versa il mascarpone rimasto in una ciotola e amalgamalo al pate di olive. Distribuisci sulla superficie del tronco la crema di mascarpone e olive.

5 Completa e servi.

Forma alcune righe lungo il tronchetto con i rebbi di una forchetta. Guarnisci, a piacere, con capperi, olive farcite e pomodorini ciliegia divisi a meta. Per un effetto ancora piu decorativo, puoi spolverizzare la superficie del tronchetto con scaglie di parmigiano. Se ti piace puoi accompagnarlo con un’insalatina mista.

Grissini con mousse di tonno e prosciutto

Ingredienti:

12 grissini rustici

100 g di maionese pronta

160 g di tonno sott’olio in barattolo  (circa 100 g di prodotto sgocciolato)

1 cucchiaino di capperini sotto sale

12 fette di prosciutto crudo magro non troppo sottili

pepe

1 Prepara la salsa.

Sciacqua i capperini sotto acqua fredda corrente e disponili in una ciotola di acqua tiepida per 10minuti, cambiando l’acqua 2-3 volte. Lascia sgocciolare il tonno dall’olio di conservazione in un colino a maglie  fitte. Trasferiscilo nel mixer e unisci i capperini sgocciolati e strizzati, la  maionese  e un pizzico di pepe. Frulla,in modo da ottenere una crema perfettamente omogenea.  

2 Spalma i grissini.

Stendi le fette di prosciutto crudo sul tagliere. Aiutandoti con una spatolina o con uno spalmaburro, distribuisci la salsa di tonno preparata sulla superficie di 1/3 di ciascun grissino, senza superare la larghezza delle fette di prosciutto. Posiziona i grissini sulle fette stese di crudo.  

3 Completa e decora

  Arrotola abbastanza strettamente a spirale le fette di prosciutto crudo intorno alla parte spalmata dei grissini. Lega a 3 a 3 con un nastrino rosso i grissini farciti e servili come antipasto, accompagnandoli con un calice di Spumante Brut o con un buon Prosecco.

fonte:cucina moderna

 

 

Fate rosolare in una larga padella un cucchiaio di olio extravergine d’oliva con uno spicchio d’aglio spellato e

tagliato a fettine sottili. Unite 350 g di calamari, gamberi, cozze e vongole surgelati (potete acquistare un misto per

antipasti di mare) e cuocete a fuoco vivace per 5 minuti.

Spremete 2 limoni. Staccate i gambi a 16 grossi champignon, puliteli, tagliateli a lamelle e fateli macerare in una

ciotola con la meta del succo di limone.

Mescolate i frutti di mare con le lamelle dei funghi e condite con 3 cucchiai di olio, un pizzico di sale, una macinata

di pepe e uno spicchio d’aglio tritato. Fate insaporire l’insalata per circa un’ora in frigo.

Pulite le teste dei funghi con carta da cucina inumidita e passatele nel succo di limone rimasto. Qualche minuto prima

di servire, scavatele e riempitele con l’insalata. Cospargete di prezzemolo tritato e servite subito.

fonte:cucina moderna

Montate 500 g di caprino con sale. Tagliate 5 falde di peperone abbrustolite (gialle e rosse) a dadini e insaporiteli con paprika e sale. Mettete 1 pallina di caprino per volta su una garzina, create un incavo e farcite con i peperoni. Richiudete e compattate con la garza. Disponete le palline su foglie di insalata o basilico. Decorate con uvetta e pezzetti di peperone e di basilico e servite

.fonte:cucina moderna

Toast con cotto e fontina

Tostate leggermente su un lato 8 fette di pan carre sotto il grill del forno. Spalmate le fette, sul lato tostato, con burro. Coprite 4 fette con 1 fettina di prosciutto cotto, piegata in misura, e 1 fettina di fontina o 1 sottiletta?. Chiudete con le altre 4 fette di pan carre. Cuocete i toast sotto il grill del forno, non troppo vicini alla resistenza, 2 minuti per lato, oppure nel tostapane.

 

fonte:cucina moderna

Panzarottini ai peperoni

 Panzerottini ai peperoni

Ingredienti:

600 g di farina

una bustina di lievito di birra liofilizzato istantaneo oppure un cubetto fresco

una patata media

un peperone giallo

un peperone rosso

200 g di mozzarella

4 pomodori

20 olive nere snocciolate  

olio per friggere

un cucchiaino di zucchero

sale  

1) Lessate la patata con la buccia, scolatela, pelatela e passatela allo schiacciapatate; mescolate in una terrina la farina con una presa di sale, la patata intiepidita, il lievito e lo zucchero; unite 2,5 dl di acqua tiepida, impastate tutto per 5 minuti e fate lievitare in luogo tiepido per un’ora.

2) Abbrustolite i peperoni sotto il grill del forno, pelateli, eliminate semi e filamenti e tagliateli a tocchetti; scottate i pomodori in acqua bollente, pelateli,  togliete i semi e riduceteli a dadini. Asciugate la mozzarella e tagliatela allo stesso modo.

3) Lavorate la pasta per  qualche minuto per sgonfiarla, stendetela in una sfoglia dello spessore di 2-3 mm e ricavate da questa tanti dischetti  con un tagliapasta rotondo di 10 cm; sistemate al centro di ognuno qualche   dadino di mozzarella, di peperone e di  pomodoro, unite un pizzico di sale, un’oliva e chiudeteli a mezzaluna, sigillando i bordi. Friggeteli in padella con abbondante olio caldo fino a che risultano dorati; scolateli, asciugateli su carta assorbente, salateli e serviteli  subito, decorando il piatto, se vi piace, con nastri di carote o foglie d’insalata.

 

fonte:cucina moderna

Polpettone freddo di tonno e ricotta

Ricette casa clerici puntata del  12-03-2012

300g di tonno sott’olio sgocciolato 1 cucchiaio di capperi sotto sale 200g di ricotta 30g di grana grattugiato 40g di pangrattato 1 uovo 2 filetti di acciuga sott’olio Olio, sale q.b. Fagiolini sbollentati q.b. Insalatina mista q.b. Maionese q.b.

 Preparazione:

Dopo aver dissalato i capperi mettere gli ingredienti tutti assieme e frullare fino ad ottenere un composto omogeneo. Formare un cilindro avvolgendolo attorno ad un foglio di carta da forno bagnato a strizzato, stringendolo alle estremita’ a mo’ di “caramella”, avvolgendolo con spago da cucina. Chiudere con un secondo strato di alluminio e cuocere in acqua bollente per 30’; spegnere e lasciar intiepidire nella stessa acqua. Scolarlo ed affettarlo solo quando freddo. Servire con insalatina mista e maionese o con fagiolini sbollentati e conditi all’agro

Profiterole salati

Profiterole salato
maestro in cucina sergio barzetti puntata del 27-02-2012

Ingredienti:
250g acqua,
150g di farina,
50g burro
4 uova
250g di robiola,
50g di prosciutto cotto
prezzemolo q.b
noce moscata q.b.
sale q.b
olio di semi di arachide q.b.

Preparazione:
Frullare il prosciutto cotto.Amalgamare la robiola con il prosciutto, regolare di sale e di noce moscata. Sciogliere il burro con un pizzico di sale e acqua Appena raggiunto il bollore aggiungere la farina a pioggia mescolando finchè l’impasto non comincia a staccarsi dai bordi della pentola. Togliere dal fuoco e lasciar intiepidire.Aggiungere le uova, una alla volta ,aggiungere il secondo solo quando il primo uovo è stato assorbito ,amalgamando bene il composto. Formare dei bignès della grandezza di una noce con l’aiuto di due cucchiaini e poi friggerli in abbondante olio di semi. Quando risulteranno ben dorati scolarli su carta da cucina. Salare e farcire ogni singolo bignè con il composto di robiola e prosciutto.Disporre i bignès a piramide in modo da formare un unico profiterole;decorare a piacere con ciuffi di prezzemolo e fiocchi di robiola.