Archive for aprile, 2017


FOCACCIA DI PATATE CON PESTO FAGIOLINI E CRESCENZA

maestra in cucina anna moroni

 Ingredienti: per la focaccia:

500 g di farina bianca,20 g di lievito di birra fresco,100 g di patate,300 ml di acqua tiepida,2 cucchiai di olio extravergine di oliva.

Per il ripieno:

300 g di fagiolini,250 g di crescenza,1 mazzetto di basilico,1 spicchio d’aglio,pinoli q.b.,olio extravergine di oliva,sale fino e grosso.

Lessare le patate con la buccia in acqua salata, lasciatele raffreddare, pelatele e passatele allo schiaccia patate. Lessare anche le foglie di spinaci in acqua bollente per 5 minuti.

Sciogliere il lievito in poca acqua tiepida (togliendola dal totale dell’ acqua). Impastare la farina con l’acqua restante, le patate, il lievito sciolto, 2 cucchiai d’olio e un pizzico di sale. Lasciare lievitare l’impasto per 30 minuti. Sbollentare i fagiolini e tagliarli grossolanamente.

Preparare il pesto frullando il basilico con i pinoli, lo spicchio d’aglio e l’olio. Aggiustare di sale e pepe.

In una ciotola amalgamare i fagiolini, con la crescenza ed il pesto. Dividere in 2 parti la pasta per la focaccia. Stendere una parte formando un disco e foderare il fondo di una tortiera,

Ricoprire spalmando la crescenza, aggiungere il ripieno di fagiolini e crescenza e richiudere con la pasta rimasta. Lasciare lievitare nuovamente, (10 minuti)spennellare con l’olio e cuocere a 190° per 25-30 minuti. Servire la focaccia di patate ripiena calda o fredda a piacere.

focaccia con fagiolinik

 

PEPERONI RIPIENI DI PASTA

maestra in cucina anna moroni

 Ingredienti:

200 g di sedanini,

40 g di formaggio grattugiato,

200 g di provola affumicata,

20 g di capperi sotto sale,

2 peperoni,

100 g di olive di Gaeta,

300 gr pomodori ciliegino,

olio extravergine di oliva,1 spicchio d’aglio,basilico,sale e pepe q.b.

Arrostire i  peperoni sopra una griglia in ghisa. Una volta pronti aprire e dividerli a metà ed eliminare i semi e i filamenti. Mettere in un tegame i pomodori a pezzetti, l’olio, uno spicchio d’aglio e sale.

Portare a cottura e, una volta pronto, aggiungere al sugo il basilico, i capperi sciacquati e le olive denocciolate. Mescolare bene e, fuori dal fuoco, unire la provola a pezzetti. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla piuttosto al dente e farla raf- freddare passandola velocemente sotto l’acqua corrente. Condire con il sugo pronto, regolare di sale e pepe e farcire i peperoni. Sistemare i peperoni farciti in una teglia foderata con carta da forno

da cxuocere

e cuocere in forno preriscaldato a 180°, per 20 minuti circa. Spolverare con il formaggio e gratinare altri 5′. Sfornare e servire.

farcitura

CORNETTI COME AL BAR

Ricette ‘Sprint’

 Ingredienti:

250 ml di latte,20 g di lievito di birra,500 g di farina,120 g di zucchero,1 uovo,1 uovo (da usare solo il tuorlo per spennellare i cornetti),3 cucchiai di olio di semi,100 g di burro,250 g di marmellata di albicocche,granella bianca di zucchero q.b. essenza di vaniglia q.b.

In una ciotola mettere il latte, sbriciolare il lievito, versare la farina e mescolare con una frusta. Aggiungere lo zucchero, 1 uovo, qualche goccia di essenza di vaniglia, l’olio di semi, mescolare e coprire con la pellicola trasparente. Far lievitare per 2 ore.

Una volta lievitata la pasta, porre la palla sul tagliere ed appiattirla per un po’, ottenendo un disco,

di8videre

che deve comunque rimanere gonfio.Tagliare longitudinalmente il disco e poi fare dei tagli laterali,ottenendo dei triangoli. Staccare ogni singolo triangolo e formare delle palle di pasta, grandi circa come un grosso mandarino. Prendere una palla ed appiattirla con il mattarello, ottenendo un disco di media grandezza e spennellarlo con il burro fuso.

STRATISSSssss

Procedere così con altre palle, appiattirle, spennellarle col burro fuso e sovrapporle in più strati, in modo da ottenere un disco stratificato.Come nella foto sopra

Messo un ultima sfoglia, stendere il disco stratificato e appiattirlo con il mattarello. Tagliarlo longitudinalmente e poi fare dei tagli laterali,ottenendo dei triangoli. Porre alla base di ogni triangolo un cucchiaino di marmellata di albicocche e arrotolare ogni triangolo su se stesso, ottenendo la forma di un cornetto.

marmellata

Porre i cornetti così fatti a lievitare per 1 ora, coperti da un telo di stoffa.

cornetti

Una volta lievitati metterli sulla teglia foderata da carta da forno, spennellarli con il tuorlo d’uovo, spolverarli con la granella di zucchero e infornarli a 180° per 20 minuti. Sfornarli e servirli caldi.

cornetti cotti

 

 

 

 

Filetto al limone

Filetto al limone

Ingredienti:
4 fettine di filetto di vitello
50gr di burro
succo di limone
prezzemolo tritato
sale

preparazione:
cuocete le fettine infarinate  nel burro a fuoco dolce ai due lati.A cottura ultimata salate e afuco spento versare il succo di limone sopra la carne.
adagiare la fettine su un piatto da portata caldo,conditele con il fondo di cottura e spolverizzatele di prezzemolo tritato.
Questa ricetta e stata creata da me dato che mi piace mettere il limone un po dovunque oggi ho provato e mi e piaciuta la fettina semplice.
accompagnate con patate fritte con un piccola spruzzatine di limone a noi a casa sono piaciute .
buon appetito

Petti di pollo con le zucchine

Ingredienti:
4 petti di pollo (aperti a libro)
1zucchina grattugiata
una piccola mozzarella
2 cucchiai di erba cipollina tritata
un po’ di farina
burro e olio

preparazione
mettere bene i petti di pollo su un tagliere e aprirli facendoli a libro sottili ,intanto grattugiare le zucchine e tagliare la mozzarella a dadini mescolare in una ciotola con l’ erba cipollina.
Farcire i petti e chiuderli con stuzzicadenti.
Rosolare il burro e l’ olio e far andare i petti infarinati in una padella inaderente,il fuoco deve essere dolce in modo che cuoceranno aggiungere il sale e il pepe.
Servite con un piatto di tagliatelle al sugo fresco e basilico e accompagnate da una insalatina novellina un buon vino freddo non guasta ciao e buon appetito

Raviolini su crema di piselli

chef in cucina Ivano Ricchebono

Ingredienti:

impastiamo  200gr di farina e due uova  tiriamo la sfoglia   con nonna papera,intanto abbiamo passato la carne macinata in padella messa nel mixer con un uovo e un un  po’ i  formaggio messo tutto nel sac a poche e farcito i ravioli chiusi bene facendo uscire l’aria ai bordi e cotti in aqua salata

raviolini di ivano

abbiamo preparato la crema di piselli aiutandoci con delle patate e aggiungendo i piselli, frullato il tutto mantecato in padella i ravioli aggiungendo ancora formaggio grattugiato e impiattato con un filo di olio extra vergine di oliva a crudo

ivanoo

 

maestra in cucina Alessandra Spisni

strichetti di alessandra del 19 aprile

preparazione:mettiamo su il sugo: in una bella pentola mettiamo a rosolare la cipolla con il burro.  Togliamo la cipolla e aggiungiamo la passata di pomodoro, il  latte(che servira’ ad ingentilire il sugo),sale e e pepe appena raggiunge la giusta consistenza aggiungere il gambuccio sgranato (sbollentatelo per pochi minuti in acqua) e fatelo andare un po’nel sugo.

Prepariamo gli strinchetti al solito modo impastando la farina le uova e gli spinaci stendiamo la sfoglia e tagliamo con la rotella dei quadratini ai quali daremo un pizzicotto al centro per formare una sorta di farfalla

strichettttti

cuociamo in acqua salata pochi minuti.Condiamo con il sugo e impiattiamo con sopra un po di erba cipollina tagliuzzata

strichetti del 19 aprile

 

 

 

POLLO ALLA ROMANA

 maestra in cucina anna moroni

Ingredienti:

1 pollo di circa 1 kg,350 g di pomodori da sugo,50 g di prosciutto gambuccio,1/2 bicchiere di vino bianco,maggiorana,1 spicchio d’aglio, olio extravergine d’oliva,sale.

Pulire e tagliare il pollo a pezzi senza eliminare la pelle. Sbollentare e pelare i pomodori, privarli dei semi e tagliare la polpa a pezzetti. Lavare e tagliare la maggiorana, sbucciare l’aglio e tritarli insieme. Tagliare il prosciutto crudo a listarelle e metterlo a rosolare in una padella con un filo d’olio.Unire i pezzi di pollo e lasciare rosolare da entrambe le parti. Cospargere con il trito d’aglio e di maggiorana e sfumare con il vino. Versare in padella la polpa di pomodoro e aggiustare di sale. Coprire la padella e proseguire la cottura a fuoco basso fino a quando il sugo non risulterà denso. Servire ben caldo.

Spaghetti ai carciofi e frutti di mare

chef in cucina Renatone Salvatori

Ingredienti:

puliamo i carciofi li tagliamo a spicchi li passiamo nella farina e poi li friggiamo.

In una padella abbastanza capiente olio aglio messi i nostri frutti di mare fatti  andare 5 minuti mantecata la pasta, molto prezzemolo a fuoco spento e impiattato con i carciofi croccanti.

spaghetti ai carciofi con frutti di mare

INSALATA DI RISO GIALLO CON POLLO E PISELLI

 maestra in cucina anna moroni

Ingredieni:

500 g di riso basmati, 1 cipolla,1 noce di burro,1lt acqua,curcuma q.b.,300 g di petto di pollo arrosto,200 g di prosciutto cotto di Praga, 300 g di piselli,1 spicchio d’aglio, olio extravergine d’oliva,sale e pepe.

In un tegame mettere il burro e la cipolla affettata. Lasciare rosolare per qualche minuto poi aggiungere il riso tutto in una volta. Tostarlo per qualche minuto e poi coprire con l’acqua in cui verrà sciolta la curcuma. Coprire subito, abbassare la fiamma al minimo, e cuocere per circa 10-13 minuti senza mai girare e senza mai scoprire.

Il riso pilaf sarà pronto quando sulla sua superficie compariranno dei forellini e sarà morbido, soffice e asciutto. Sgranare il riso con una forchetta e farlo riposare 10 minuti. A parte sfilacciare il petto di pollo arrosto e mettere in una ciotola insieme ai dadini di prosciutto cotto di Praga. In una padellino mettere un filo d’olio e lo spicchio d’aglio e aggiungere i piselli Lasciare cuocere per qualche minuto. In una grande ciotola unire il riso, i piselli insaporiti, il pollo sfilacciato e il prosciutto a dadini,annina ha aggiunto anche un peperone appena  rosolato in padella e tagliato piccolo. Aggiustare di sale e pepe e servire.

riso di annina