Strudel di pere con salsa alla vaniglia

chef in  cucina mark holder

Per l’impasto:

200 g di burro 100 g di zucchero 300 g di farina 1 uovo 1 tuorlo la scorza grattugiata di un limone non trattato

Per il ripieno:

600 g di pere pelate e tagliate a dadini 40 g di zucchero 20 ml di rum 30 g di pangrattato 20 g di fave di cacao cannella in polvere q.b. il succo di un limone non trattato

Per la salsa alla vaniglia:

200 ml di latte 50 g di zucchero 1 bacca di vaniglia 2 tuorli 10 g di amido di mais 50 ml di panna montata

Procedimento:

Amalgamare bene il burro con lo zucchero e la scorza grattugiata del limone. Unire l’uovo, il tuorlo ed impastare con la farina. Lasciar riposare il composto in frigorifero per 30 minuti. Mescolare tutti gli ingredienti previsti per il ripieno. Stendere l’impasto con il mattarello conferendo una forma rettangolare; disporre la farcia nel senso della lunghezza e chiudere formando lo strudel.  Infornare a 180° per 30 minuti. Nel frattempo, scaldare in un pentolino il latte con 20 g di zucchero ed i semi estratti dalla bacca di vaniglia. Mescolare, a parte, i tuorli con l’amido di mais e 30 g di zucchero quindi aggiungere il latte bollente. Scaldare nuovamente il tutto, sempre mescolando, ad una temperatura di circa 82-85° (finché la salsa non inizierà ad addensarsi). Togliere dal pentolino, aggiungere la panna montata e servire con lo strudel.

catturaxwe