Tortino di patate con salsa ristretta di pomodoro

Rubrica ‘la cucina della salute’ di marco bianchi

Ingredienti:

1,2 Kg di patate 3 cipolle 1 ciuffo di prezzemolo qualche foglia di basilico qualche foglia di salvia 225 g di cannellini prelessati 150 g di robiola 6 cucchiai di pane integrale grattugiato olio extravergine di oliva q.b. sale e pepe q.b.

Per la salsa:

1 cipolla 250 g di passata di pomodoro 3 rametti di aneto olio extravergine di oliva q.b. sale q.b.

Procedimento:

Lavare le patate e lessarle senza pelarle in acqua bollente leggermente salata per circa 45 minuti. Tagliare finemente le cipolle e stufarle, a parte, in poca acqua (basteranno una ventina di minuti).
Nel frattempo, preparare un trito con le erbe aromatiche (prezzemolo, basilico e salvia) e frullare i cannellini con un cucchiaio di olio ed un’abbondante macinata di pepe. Nel frattempo, preparare la salsa di pomodoro ristretta: tagliare finemente una cipolla e stufarla in una padella antiaderente con due cucchiai di acqua. Quando sarà imbiondita, aggiungere un paio di cucchiai di olio ed unire la passata di pomodoro, l’aneto tagliato finemente ed un pizzico di sale. Far ridurre la salsa a fuoco lento fintanto che non risulterà densa. Terminato il tempo di cottura, scolare le patate e pelarle. Una volta intiepidite, schiacciarle. Unire alla purea ottenuta prima le cipolle, poi la robiola, la crema di cannellini, il trito di erbe, una presa di sale ed una macinata di pepe. Se necessario, far addensare il composto aggiungendo il pangrattato integrale poco alla volta. Ungere una padella antiaderente con  con poco olio e metterla sul fuoco. Quando sarà calda, versare il composto e conferirgli una forma rotonda. Cuocere avendo cura di rigirarlo spesso in modo che si formi una bella doratura su entrambi i lati. Servire un “cubotto” di tortino sopra un letto di passata ristretta

Annunci