Anelli di cipolla, mozzarelline fritte e olive di nonna papera

Rubrica ‘Gli sfizi di anna’ maestra in cucina anna moroni

Per le cipolle:

3 cipolle bianche 100 g di farina “00” 1 vasetto yogurt magro latte q.b. 300 g di farina di mais pepe macinato e paprika

Per le mozzarelline:

1 confezione mozzarelline Per le olive: 300 g di olive verdi grosse 200 g di macinata mista 2 cucchiai di grana grattugiato noce moscata limone grattugiato 1 noce di burro 1 foglia di salvia 2 tuorli d’uovo

Per impanare:

200 gr di farina 2 uova 300 g pane grattugiato olio di arachide sale e pepe Per gli anelli: Tagliare le cipolle ad anelli di 3 mm. La sera precedente mettere gli anelli in una teglia foderata con carta da cucina, lasciare in frigo per tutta la notte ad asciugare. Preparare il “latticello”: in una ciotola unire lo yogurt magro con il latte fino ad ottenere una consistenza cremosa. Riprendere le cipolle, passarle prima nella farina 00, poi nel “latticello” e infine nella farina di mais insaporita con il pepe e un po’ di paprika. Scaldare in una padella l’olio di arachide e quando ha raggiunto la temperatura, friggere pochi anelli per volta, rigirandoli se necessario. Scolare e tamponare su carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso.

Per le mozzarelline: Mettere i bocconcini di mozzarelline in congelatore. Solo in ultimo, tirare fuori dal freezer, passare prima nella farina poi nell’uovo e nel pangrattato e poi friggere nell’olio di arachide

Per le olive:

Lavare le olive e farle scolare bene, tritarle nel mixer o nel tritacarne grossolanamente. Saltare la carne tagliata a piccoli pezzi con il burro , salare e pepare. Tritare la carne nel mixer o nel tritacarne. Unire tutti gli ingredienti con i tuorli, il parmigiano e la noce moscata aggiustare di sale. Passarle nella farina, nell’uovo battuto e nel pangrattato . Friggerle in olio profondo sgocciolarle bene, sono buone sia calde sia fredde, si possono congelare prima di friggerle.

frittura

Annunci